Non solo il giorno della memoria

Qui sta nevicando moltissimo ormai da una settimana, si verificano disagi, prima è partita la luce poi l’acqua ma hanno cercato di riparare in minor tempo possibile i guasti. In fondo non ci manca niente.

Questa mattina ho fatto un esperimento, ho indossato una tuta di cotone e sono uscita nella terrazza di casa mia invasa dalla neve, mentre nevicava. Ho iniziato a a contare fino a 60 e in quel minuto mi sono concentrata sulle sensazioni che ho provato.

In un minuto i miei vestiti erano freddi e anche le mani iniziavano a freddarsi, nel collo mi arrivava un’aria gelida che non accarezza, ma fa dolore. Poi sono rientrata in casa al calduccio. Ed ho pensato a coloro che hanno passato infiniti minuti, interi inverni, a temperature molto più rigide, sopportando lavori forzati, botte, derisioni e allontanamenti dai loro cari.

E.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...